24 APRILE

H 22.30: Sorry we’re open, sorry we’re naked

Ingresso 5 euro (tessera Arcigay Il Cassero, solo per questo giorno, a 5 euro)

Opening party di Gusto nudo festival, nuovamente (finally!) tra le mura della Salara. R&b, funky, soul: un viaggio fra sonorità femminili e sapienza vinicola. In wine we trust, on the dancefloor we drink.

Dj set by Rebecca Wilson & La Funky

Visuals by Carlotta Piccinini

26 APRILE

H 19.00: Fermentazioni Queer

Vini naturali e birre acide per un aperitivo al Cassero, in collaborazione con Il Punto e la festa delle birre artigianali Bionda naturale. Presentazione e degustazione della nuova birra prodotta da Cà del Brado, in sinergia con l’azienda agricola Gradizzolo, di cui saranno presenti i mastri birrai e il vignaiolo. Durante l’aperitivo sarà proposta una selezione di birre acide scelte da Il Punto e di vini bianchi macerati selezionati da Gusto nudo.

Music selection by Pravda

Buffet provided by La Sammy

27 APRILE

H 17.30: Alla faccia!

Laboratorio gratuito per bambini a cura di Spazio Bradipo

C’è chi ci vorrebbe sempre così. E invece la nostra identità è mutevole e ce lo si può leggere in faccia: a volte siamo felici e a volte furibondi e il nostro volto lo dice chiaramente. In quanti modi diversi sappiamo disegnare occhi, nasi e bocche? Quanti caratteri, quante espressioni e quali sentimenti esprimono? Un laboratorio per osservare facce tristi e allegre, pensierose e arrabbiate, per disegnare visi e volti con sempre maggiore consapevolezza e intenzionalità comunicativa.

Evento a prenotazione obbligatoria (e-mail noemi.bermani@libero.it; sms 347 4784177)

29 APRILE

H 23.30: Baccanale: Gusto nudo festival closing party

Ingresso 10 euro. Tessera Arcigay/Arcilesbica required

Anteprima mundial di “WEIN TAG (pas vintage)” di HAYBANDA

La musica dal vivo si relaziona al video e alla sua colonna sonora per raccontare il ciclo di produzione del vino, dalla raccolta dell’uva alla degustazione in calice: una fusione d’immagini e musica concreta, elettroacustica ed elettronica. La musica suonata dal vivo viene prodotta da strumenti autocostruiti, modificando attrezzi e utensili legati alla produzione e alla degustazione del vino.

Dj set by Edoardo Mazzilli (NERO factory)

Dj set by Green Everywhere (Senape Vivaio Urbano)

Visuals by Roberta Cleopazzo