Programma in via di definizione

 LUNEDÌ 24 APRILE
  • ore 23.00 > 03.00: opening party Gusto nudo festival con Rebecca Wilson & Funky Zdaura dj
MERCOLEDÌ 26 APRILE
  • ore 19.00 > 23.00: degustazione birre acide e vini bianchi macerati a cura di Il punto
GIOVEDÌ 27 APRILE
C’è chi ci vorrebbe sempre così. E invece la nostra identità è mutevole e ce lo si può leggere in faccia: a volte siamo felici e a volte furibondi e il nostro volto lo dice chiaramente. In quanti modi diversi sappiamo disegnare occhi nasi e bocche? Quanti caratteri, quante espressioni e quali sentimenti esprimono?
Un laboratorio per osservare facce tristi e allegre pensierose e arrabbiate, per disegnare visi volti e facce con sempre maggiore consapevolezza e intenzionalità comunicativa.
SABATO 29 APRILE
  • ore 22.30 > 05.00: “Baccanale!”, closing party Gusto nudo festival con presentazione del nuovo progetto musicale “WEIN TAG (pas vintage)” del collettivo HAYBANDA e dj set
Il nuovo progetto del collettivo HAYBANDA è uno spettacolo in cui la musica dal vivo si relaziona dinamicamente al video e alla sua colonna sonora per raccontare il ciclo di produzione del vino, dalla raccolta dell’uva alla degustazione: una fusione di immagini e musica concreta, elettroacustica ed elettronica.
Come è abitudine per HAYBANDA, la musica suonata dal vivo viene prodotta da strumenti autocostruiti modificando attrezzi e utensili legati alla produzione e alla degustazione del vino.
La cifra stilistica del lavoro è quella della decostruzione visiva e sonora dell’immaginario bucolico e idilliaco legato alle attività agricole.
Conseguentemente il lavoro vive del rapporto visivamente e acusticamente discordante tra l’elemento naturale e quello tecnico. La narrazione avviene, dunque, in maniera non lineare, non intendendo “seguire” lo scorrere del tempo e il passare delle stagioni, quanto piuttosto i tempi tecnici della produzione del vino.